Il Decreto Salva Italia proroga a tutto il 2012 gli incentivi già vigenti sul 55%, annunciando nel contempo che dal 2013 detti incentivi saranno sostituiti con le detrazioni fiscali del 36%, già ora utilizzate per le ristrutturazioni edilizie, e saranno disciplinati dal nuovo articolo 16-bis aggiunto dalla Manovra Salva Italia al Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR – DPR 917/1986).

Infatti il Decreto Legge 201/2011 coordinato con la Legge di Conversione 214/2011, e precisamente nell’articolo 4 modifica l’articolo 1 comma 48 della Legge 220/2010, sostituendo alle parole “31 dicembre 2011” la seguente dicitura: “31 dicembre 2012”. Infine sempre nell’articolo 4 comma 5 specifica che le disposizioni entrano in vigore il 01/01/2012.

Infine è stato aggiunto agli interventi agevolabili la sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *