02/02/2017
La UNI 7129-2 insieme alla UNI 10642:2005, chiariscono le definizioni relative alla tipologia di apparecchi a gas di tipo A, B e C, come riportato qui sotto.
– Apparecchio di Tipo A: Apparecchio non previsto per il collegamento a camino/canna fumaria o a dispositivo di evacuazione dei prodotti della combustione all’esterno del locale in cui l’apparecchio è installato. Il prelievo dell’aria comburente e l’evacuazione dei prodotti della combustione avvengono nel locale di installazione.
– Apparecchio di Tipo B: Apparecchio previsto per il collegamento a camino/canna fumaria o a dispositivo che evacua i prodotti della combustione all’esterno del locale in cui l’apparecchio è installato. Il prelievo dell’aria comburente avviene nel locale d’installazione e l’evacuazione dei prodotti della combustione avviene all’esterno del locale stesso.
– Apparecchio di Tipo C: Apparecchio il cui circuito di combustione (prelievo dell’aria comburente, camera di combustione, scambiatore di calore e evacuazione dei prodotti della combustione) è a tenuta rispetto al locale in cui l’apparecchio è installato. Il prelievo dell’aria comburente e l’evacuazione dei prodotti della combustione avvengono direttamente all’esterno del locale.
– Tipo C6: apparecchio di tipo C previsto per essere commercializzato senza terminali di evacuazione o senza condotti di prelievo dell’aria e di evacuazione dei prodotti della combustione
– Tipo C61: Apparecchio di tipo C6 a tiraggio naturale.
– Tipo C62: Apparecchio di tipo C6 munito di ventilatore a valle della camera di combustione/scambiatore di calore.
– Tipo C63: Apparecchio di tipo C6 munito di ventilatore a monte della camera di combustione/scambiatore di calore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *