Nuova versione docfa 4.00.3
Dallo scorso aprile 2016 è diventato obbligatorio utilizzare la nuova versione 4.00.3 del programma Docfa per effettuare l’accatastamento dei fabbricati e le denunce di variazione, per l’accertamento e la comunicazione della proprietà immobiliare urbana.
Importante novità del Docfa 4.00.3 è la stima degli immobili produttivi (gruppi D ed E). Infatti la nuova versione del Docfa tiene conto delle disposizioni previste per la determinazione della rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare, censibili nelle categorie catastali dei gruppi D ed E, effettuata tramite stima diretta. Perciò è stata introdotta una ulteriore specifica tipologia di documento di variazione denominata “Dichiarazione resa ai sensi dell’art. 1, comma 22, L. n. 208/2015”, a cui è automaticamente connessa la causale “Rideterminazione della rendita” ai sensi dell’art. 1, comma 22 della legge di stabilità 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *