A febbraio 2013 è scaduto il termine ultimo per la sostituzione e l’installazione dei maniglioni antipanico, non marcati CE, sulle vie di fuga nelle attività soggette a controllo dei Vigili del Fuoco. Infatti da tale data i dispositivi per l’apertura delle porte installate lungo le vie di esodo, relativamente alla sicurezza in caso d’incendio, devono avere il marchio CE.
Tale disposizione è stata introdotta dal DM 03/11/2004 poi modificato dal DM 06/12/2011, che prorogava la scadenza per la sostituzione appunto a febbraio 2013.
I nuovi maniglioni, oltre ad avere la marcatura CE, devono essere conformi alla norma UNI EN 179 o alla norma UNI EN 1125 in base al tipo di attività (affollamento) e alle condizioni di utilizzo (apertura al pubblico).

Sostituzione maniglioni antipanico

 

A febbraio 2013 è scaduto il termine ultimo per la sostituzione e l’installazione dei maniglioni antipanico, non marcati CE, sulle vie di fuga nelle attività soggette a controllo dei Vigili del Fuoco. Infatti da tale data i dispositivi per l’apertura delle porte installate lungo le vie di esodo, relativamente alla sicurezza in caso d’incendio, devono avere il marchio CE.

Tale disposizione è stata introdotta dal DM 03/11/2004 poi modificato dal DM 06/12/2011, che prorogava la scadenza per la sostituzione appunto a febbraio 2013.

I nuovi maniglioni, oltre ad avere la marcatura CE, devono essere conformi alla norma UNI EN 179 o alla norma UNI EN 1125 in base al tipo di attività (affollamento) e alle condizioni di utilizzo (apertura al pubblico).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *